2/1 GF - PARTE 1

Please download Java(tm).

Home Indietro

2/1 GF - Parte 1

Cari amici bridgisti,

Benvenuti in questo Nuovo Anno di bridge. Per questo 2011 inizio una serie chiamata “2/1 GF” (Due su Uno forzante manche). Iniziamo in maniera generica e poi man mano approfondiremo tutti i casi. Spero possa essere utile a tutti.  

Larry

 Autore: Larry Cohen    Data di pubblicazione: 1/1/2011    Livello: Intermedio.

Descrizione: PictureHandler

 

   DUE SU UNO – Forzante a partita (2/1 GF)

 

 

PARTE 1

Qualcuno di voi giocava già a bridge negli anni ’60? Capisco chi non lo vuole ammettere...

Comunque vi ricorderete quante resistenze si fecero per passare dall’apertura di 2 forte al 2 debole. Ma alla fine tutti si sono convinti.

Oggi ci troviamo nella stessa situazione per passare dallo Standard al “2/1 GF (che è l’abbreviazione di Due su Uno Game Forcing - cioè Forzante a Partita).

Il 2/1 GF è per me decisamente migliore (e più facile) dello Standard. Se dovessi insegnare a dei completi principianti lo userei; la maggior parte degli insegnanti lo adottano.

Nello Standard se il tuo compagno apre di 1 e tu rispondi 2 è naturale e mostra 10+ p.o.. Che motivo avranno avuto i “Padri del Bridge” per stabilire questo punteggio, che ti lascia in una sorta di terra di nessuno? Se l’apertore ha 12+ (o 13+) p.o. e il rispondente ha 10+, vuol dire che la coppia ha 22+ (o 23+). Che conclusioni dobbiamo trarre? C’è indecisione se arrivare a partita o meno. E’ difficile da capire e spiegare; chi e quando può passare sotto il livello di manche?

Nel sistema 2/1 GF che, ripeto, io ritengo migliore, la risposta 2 su apertura di 1 promette una apertura (13+). Per cui avendo ciascuno almeno una apertura dobbiamo dichiarare manche. Nessuno può passare prima di averla raggiunta.

Ci sono molti dettagli da analizzare. Sono sicuro che alcuni di voi già chiedono: “Dobbiamo contare solo i p.o. (punti onore) o anche i p.d. (punti distribuzione)“? Lo vedremo. Così come tanti altri particolari che servono a rendere il sistema efficace (tipo “Cosa rispondi se hai 11 o 12 p.o.?).

Dobbiamo iniziare da qualche parte e questo mese analizzeremo velocemente le risposte 2 su 1.

Nei suoi termini più semplici il Sistema chiamato 2 su 1 forcing manche comprende le seguenti 6 risposte all’apertura di 1:

1Descrizione: ♦ 2Descrizione: ♣    1Descrizione: ♥ 2Descrizione: ♣   1Descrizione: ♥  2Descrizione: ♦    1Descrizione: ♠ 2Descrizione: ♣    1Descrizione: ♠ 2Descrizione: ♦    1Descrizione: ♠ 2Descrizione: ♥

Ci sono solo 6 possibili risposte 2 su 1 GF. Qualsiasi altra dichiarazione 2 su 1 è un appoggio o un salto (es.: 1 -2 è un appoggio e 1 - 2 è un salto).

Il sistema non è attivo se c’è intervento degli avversari (sia a colore che di contro). Così come se la risposta a livello 2 viene da un giocatore già passato di mano (cioè quanto segue è valido se l’apertore è il mazziere o il secondo di mano).

Quando il rispondente dichiara 2 su 1, forzante fino a partita, mostra almeno una apertura anche lui. Perciò l’apertore può procedere “con calma” verso il contratto migliore, senza paura di essere abbandonato sotto il livello di manche. L’apertore può mostrare la sua distribuzione senza preoccupazione di mostrare il proprio punteggio. Le dichiarazioni sono completamente NATURALI. E’ la bellezza di questo sistema. Cercate di non effettuare salti (i prossimi mesi approfondiremo l’argomento) e di descrivere la vostra mano il più precisamente possibile. Sarete sorpresi di quanto scorrerà tutto semplicemente.

Proviamolo insieme ora:

Siete l’apertore, qual è la vostra seconda dichiarazione?

VOI

Avversari

Compagno

avversari

1Descrizione: ♥

Passo

2Descrizione: ♣

Passo

??

 

 

 

(Tutte le risposte e le spiegazioni sono in fondo ).

A)

B)

C)

D)

E)

F)

Descrizione: ♠5 4
Descrizione: ♥K
Q 10 8 7 4
Descrizione: ♦A
J 3
Descrizione: ♣K
4

Descrizione: ♠3 2     
Descrizione: ♥Q
J 10 8 7
Descrizione: ♦A
4
Descrizione: ♣A
Q 5 4

Descrizione: ♠A K J 2
Descrizione: ♥A
Q 8 7 6
Descrizione: ♦A
5 4
Descrizione: ♣2

Descrizione: ♠A Q 3
Descrizione: ♥K
J 8 7 6
Descrizione: ♦9
8 7 6
Descrizione: ♣K

Descrizione: ♠Q J 2
Descrizione: ♥Q
9 7 6 4
Descrizione: ♦Q
9 2
Descrizione: ♣A
Q

Descrizione: ♠A 2
Descrizione: ♥A
K Q J 9 8
Descrizione: ♦K
7 6
Descrizione: ♣5
2

Qui come rispondente cosa dichiarereste?

Compagno

Avversari

voi

avversari

1Descrizione: ♥

Pass

2Descrizione: ♦

Pass

2NT

Pass

??

 

 

G)

H)

I)

J)

K)

Descrizione: ♠K J 3
Descrizione: ♥A
2
Descrizione: ♦K
Q 10 8 7
Descrizione: ♣4
3 2
 

Descrizione: ♠4 2
Descrizione: ♥A
Q J
Descrizione: ♦A
Q 8 7 6 5
Descrizione: ♣A
7
 

Descrizione: ♠4
Descrizione: ♥A
5
Descrizione: ♦A
K Q 10 8 7 2
Descrizione: ♣Q
3 2
 

Descrizione: ♠4 3
Descrizione: ♥A
Q 2
Descrizione: ♦K
Q J 10 8 2
Descrizione: ♣5
2
 

Descrizione: ♠K Q J
Descrizione: ♥10
3
Descrizione: ♦A
Q 10 8 4
Descrizione: ♣A
Q 5
 

 

RISPOSTE (commentate)

A) 2Descrizione: ♥ (Ripetete il seme di 6 carte. Nei prossimi mesi vedremo se sono sempre garantite le 6 carte).

B) 3Descrizione: ♣ (Forzante fino a manche, naturalmente. Anche su questa licita ci saranno approfondimenti in futuro.).

C) 2Descrizione: ♠ (Ancora una dichiarazione Naturale. E’ un caso che siamo in rever, che approfondiremo in dettaglio in futuro.).

D) 2Descrizione: ♦ (Dichiarate sempre in maniera naturale, anche se il seme è “brutto”.).

E) 2NT (Naturale—senza valori extra.).

F) 3Descrizione: ♥ (Una dichiarazione a salto promette un palo solido, come vedremo in seguito.).

G) 3NT

H) 3Descrizione: ♥ (Forzante, ovviamente. Lascia spazio per descrivere meglio le mani.).

 I) 3Descrizione: ♦ (Nessuna fretta di precipitarsi nella Blackwood.).

J) 4Descrizione: ♥ (Molti giocatori usano questo salto per mostrare il minimo con tutti i punti concentrati nei semi dichiarati (Descrizione: ♦  e Descrizione: ♥ )).

K) 4NT (Quantitativo).

  

(Articolo tratto e tradotto dal sito di Larry Cohen, http://www.larryco.com/, a cura di Giorgio Cacciaguerra e Marco Previati).

Home | Indietro