It's always....

Please download Java(tm).

Home Indietro

IT'S ALWAYS...

 In questo articolo di aprile 2008, Cohen racconta di un’esperienza “sfortunata” con la legge delle prese totali…

 

E’ SEMPRE COLPA MIA.

In un Campionato nazionale a coppie il mio compagno David Berkowitz ha aperto queste carte:

♠ A 6 2  ♥ 8 6 5  ♦ 6  ♣ 10 9 8 7 4 2.

In prima contro zona ho aperto io di 2 . Noi siamo piuttosto regolari perciò poteva contare sulle mie 6 carte di , anche in favore di zona.  Sulla mia apertura l’avversario ha contrato e David ha fatto ciò che tutti dovrebbero fare in questo caso: ha applicato la “Legge delle prese totali” rialzando a 3. L’avversario di sinistra ha contrato, mostrando punti. E ora? Tutti passano. Riassumo la dichiarazione:

 

ovEST

NORd

EST

Sud

 

 (David)

 

 (Larry)

 

 

 

 2♥

 Dbl

 3♥

 Dbl

-

-

-

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Strano! Ovest avrebbe dovuto parlare dopo il contro di Est che mostrava punti. Comunque dovremmo essere a posto con 9 carte in atout e in favore di zona. Siamo “protetti” dalla Legge delle Prese totali. Ecco la mia mano:

♠ 9 5  ♥ J 10 9 7 4 2   ♦ A 9 4 2  ♣ 6

Sembra tutto a posto. Gli avversari non avranno lo Slam, ma la manche in zona si. Per cui se riusciamo a pagare meno di -500 ci andrà bene. Abbiamo i due assi e anche trovando le atout 3-1, cioè pagando tutti e tre gli onori di atout, facciamo sempre 3 prese a . Così sono già 5 prese e riuscendo a tagliare almeno 1 al morto fanno 6 = -500, dovrebbe essere buono.

La ”LEGGE“ ha funzionato ancora!

Calma.

Ecco la mano completa:

In zona: E-O
Dich:Sud

♠A 6 2
♥8 6 5
♦6
♣10 9 8 7 4 2
 

 

♠K Q J 3
♥A K Q
♦Q 5 4 3
♣A J
 

 

♠10 8 74
♥3
♦K J 10 7
♣K Q 5 3
 

 

♠9 5
♥J 10 9 7 4 2
♦A 9 4 2
♣6
 

 

 

Giocando 3 contrate, Ovest non aveva voglia di scherzare e si è subito incassato i tre onori maggiori d’atout (ciò che aveva prefigurato, quando ha “Trasformato” il contro di Est.)

Come ce la siamo cavata? Male. Abbiamo incassato solo i tre atout e i due Assi. 4 Down = -800. Uno zero assoluto.

 

David mi fissava stupito. Era chiaramente colpa mia. Lui aveva semplicemente applicato la “Legge” (alcuni la chiamano “la mia legge”, ma in realtà è la Legge di Jean René Vernes) e avevamo pagato duramente. Mi ha detto: “Tu dici sempre che è giusto chiamare 3  con queste carte”…

Stava scherzando, ma ancora oggi me la ricorda.

Ok è stata colpa mia; però fidatevi: le prossime 99 volte su 100 la Legge funzionerà. Spero mi crediate.

 

(Articolo tratto e tradotto dal sito di Larry Cohen, http://www.larryco.com/, a cura di Giorgio Cacciaguerra).

 

Home | Indietro